redazione - amicizia ec romagna

Cerca nel sito 
Vai ai contenuti

Menu principale:

redazione

 

                                                                                                                                                        

AMICIZIA EBRAICO CRISTIANA FIRENZE
NOTE DOPO LA REDAZIONE APERTA 2016


Domenica 13 Marzo 2016, presso la Comunità Ebraica di Firenze, si è svolta la 'REDAZIONE APERTA' del BOLLETTINO dell'AEC.
Sono stati presenti rappresentanti dell'AEC di Romagna, di Roma, la Presidente Nazionale delle AEC di Francia e, tramite video, il Presidente della Federazione delle AEC d'Italia, rappresentante del gruppo di Cuneo, e hanno partecipato la Presidente della Comunità Ebraica, il Rabbino Capo Joseph Levi e, per la Commissione Ecumenica della Diocesi, Paola Calcina.
Sono state prese deliberazioni significative:
1) iscrizione del BOLLETTINO nell'elenco ISBN ai fini della valutazione scientifica degli interventi per gli estensori;
2) costituzione di un Comitato scientifico per la valutazione degli articoli (Zatelli, Caruso, Sacerdoti, Caffaz, etc.);
3) continuazione dell'edizione a stampa del BOLLETTINO dell'AEC;
inizio di edizione del BOLLETTINO in digitale sul web con free access, dopo sei mesi dall'edizione cartacea;
4) progetto di digitalizzazione di tutte le annate del BOLLETTINO dal 1951 con indici; progetto da finanziare con richiesta all'Ente Cassa di Risparmio di Firenze per garantire la memoria storica di sessantacinque anni di pubblicazioni;
5) link della Federazione con l'edizione digitale;
6) corrispondenze estere del BOLLETTINO sui temi del dialogo ebraico-cristiano nel mondo:
- dagli Stati Uniti con il Prof. Gabriele Boccaccini dell'Università del Michigan;
- dalla Francia con Madame Jacqueline Cuche di Strasburgo e Presidente Nazionale dell'AJCF;
7) determinazione di temi e di strutture di rubriche nel BOLLETTINO:
A) profili di figure profetiche nella Bibbia (oltre i libri profetici) – serie di interventi a due voci ebraico-cristiano per quattro successivi numeri del BOLLETTINO;
B) la figura di David come inizio del tema 'il maschile nella Bibbia' (con approfondimenti antropologici, artistici e letterari);
C) proposta di lettura pubblica dei testi profetici in ambito civile (Palazzo Vecchio/Istituto Innocenti/Palagio di parte Guelfa); testo di Amos;
D) sezione del BOLLETTINO dedicata alla 'Creazione': la responsabilità per il creato; articoli e interventi anche di carattere internazionale (Pieri);
E) ipotesi di raccolta delle relazioni nei seminari della Conferenza dell'ICCJ di Roma di giugno 2015 in un fascicolo, anche monografico e aggiuntivo dopo che è stata effettuata la traduzione di testi (Morselli);
F) pubblicazione dei documenti del Rabbini francesi ed europei del novembre-dicembre 2015 e del Documento della Santa Sede sul dialogo ebraico-cristiano con commenti sia francesi che italiani (BOLLETTINO n. 1,2/2016);
G) pubblicazione degli interventi alla Sinagoga di Roma del gennaio 2016 per la vista di Papa Francesco (BOLLETTINO n. 1,2/2016) con richiesta di contributi e di note di testimoni dell'evento (Cividalli, Levi);
8) determinazione del logo della Federazione delle AEC d'Italia, opzione formulata di presenti;
9) distribuzione ai presenti della comunicazione e delle indicazione del Presidente della Federazione Nazionale delle AEC, Dott. Giuseppe Moschella;
10)  collaborazione per la correzione delle bozze del BOLLETTINO (disponibilità di Tilli e Ricci), collaborazione per la traduzione dal francese (disponibilità di Fuschini).

Si ringraziano cordialmente tutti i partecipanti, specialmente coloro che sono giunti da altre città.
Il Consiglio dell'AEC di Firenze

 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu